Posizionamento siti (SEO e SEM)

Una piccola premessa: nessuno può garantirvi il posizionamento di un sito Internet nelle prime due pagine di Google e/o di qualsiasi altro motore di ricerca per un determinato elenco di parole chiave (detto che poi va verificato di che tipo di elenco si tratta).

Di conseguenza, quando ve lo propongono, ponete estrema attenzione a ciò che vi stanno raccontando.

Il posizionamento di un sito web nei motori di ricerca è un'attività particolarmente complessa e la sua efficacia dipende da un grande numero di fattori.. dall'ottimizzazione del sito stesso (intervento diretto), dall'ottimizzazione dei suoi contenuti (SEO copywriting, intervento diretto), da quanti link in entrata riceve (diciamo che può essere influenzato con un'attività di SEM, ossia Search Engine Marketing), da quanto tempo è online il sito Internet (su questo potete farci poco), da quante visite riceve, etc. etc.

Ciò che si può fare è intervenire, dove possibile, su tutti questi livelli favorendone così una migliore indicizzazione.

Ma forse, l'attività ancora più delicata è quella relativa alla scelta delle parole chiave.

 

Scegliere le keywords per il SEO.

  • scegliete parole chiave che siano il più attinenti possibile alla vostra attività
  • scegliere parole chiave troppo generiche può essere controproducente, pensate a quanti hotel vorrebbero comparire in prima pagina con "hotel roma" o con "hotel milano" :-)
  • verificate sempre la concorrenza di una determinata parola chiave in Google
  • la scelta di una combinazione di parole chiave più specifica, può permettere il raggiungimento di un target più interessato e consentire di dribblare la concorrenza
  • infine, potete rivolgetevi a un SEO specialist, tipo me :-)

 

Cos'è il SEM (Search Engine Marketing)?

Una buona attività SEO dovrebbe essere sempre accompagnata da una buona attività di SEM (Search Engine Marketing). Posizionare un sito non significa solo scegliere un elenco di parole chiave per il quale ottimizzarlo, ma significa anche agire a un livello più elevato, facendo sì che i visitatori arrivino anche da altre fonti.

Non è infatti una novità che Google dia un peso maggiore - a livello di posizionamento - a quei portali che registrano un maggior traffico in ingresso, inteso sia in termini di visitatori, sia in termini di link in entrata.

 

Ecco cosa si può fare per influenzare questo aspetto e incrementare la Link Popularity:

  • Attività di Ufficio Stampa online
  • Attività continuativa e di presidio sui social network e sui blog
  • Campagne di e-mail marketing
  • Campagne Google Adwords e PPC (Pay Per Click)
  • Campagne di link building
  • Genericamente direi tutto ciò che rientra nell'ambito del web marketing :-)

 

 

SEO freelance | SEO specialist | posizionamento siti wordpress joomla magento | brescia verona mantova bergamo e world wide web...