advertisingambient marketingbillboardMarketing non convenzionalesocial marketing

Un billboard che piange sangue

Pubblicato il

Ecco un’altra campagna della quale vale davvero la pena di parlare, questa volta a sfondo sociale. Ogni anno muoiono per incidente stradale circa 40 mila persone (dato riferito all’UE, anno 2008), dati che si concentrano soprattutto nel fine settimana per colpa dell’imprudenza dei giovani che molto spesso si mettono alla guida anche quando le loro condizioni psico-fisiche non sono ottimali.

Ma un’altra delle cause che troppo frequentemente provoca incidenti stradali è quella della guida con cattive condizioni metereologiche. Spesso, infatti, ad un aumento delle avversità meteo non sempre corrisponde una diminuzione della velocità della vettura o un aumento della prudenza di guida.

Per sensibilizzare i cittadini di un piccolo distretto della Nuova Zelanda su questo problema, è stato installato un gigantesco billboard raffigurante l’immagine di un bambino. In caso di pioggia viene rilasciato un particolare liquido rosso che simula i danni causati da un incidente stradale. Davvero d’impatto.

La scritta recita: “Rain changes everythings. Please drive to the conditions”

L’agenzia è la BBDO neozelandese.

billboardsangue1

billboardsangue2

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=FlSyieFqql4]

Via Bloguerrilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *