direct marketingMarketing non convenzionale

Fitness First: The Calorie Receipts

Pubblicato il

Fitness First, una delle catene di palestre più grandi di Berlino, ha messo in atto questa azione low budget per incrementare il numero degli iscritti ai propri corsi.

Partendo dal presupposto che la maggior parte delle persone si reca in palestra per consumare le calorie in eccesso, Fitness First ha scelto di colpire il proprio target proprio nel luogo in cui le calorie vengono assunte: il ristorante.

Grazie ad un accordo effettuato con i gestori dei ristoranti presenti nelle immediate vicinanze delle palestre, l’azienda ha riprogrammato i registratori di cassa in modo tale da far trovare ai clienti sullo scontrino non solo il prezzo del pasto consumato ma anche le calorie assunte e il numero di ore di palestra necessarie per smaltirle.

Lo scontrino fungeva inoltre da voucher per una sessione di allenamento gratuita in una delle palestre Fitness First.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=97XF7PHsQF4]

Per un’azione che loro stessi hanno definito a “very low budget” i risultati che hanno esposto non sembrano poi tanto male: solo nel primo mese più di 300 persone si sono presentate per la sessione di prova gratuita e più del 30% si è poi iscritta.

Via Adivertido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *