advertisingInstant Maketing

Instant marketing: i casi di successo

Dopo così tanto tempo che non scrivo un articolo non so quale sia il miglior modo di iniziare. Probabilmente entrando nel vivo dell’argomento, che dite? 🙂

In questi anni la comunicazione è cambiata in un modo incredibile. E con essa è cresciuta la difficoltà con la quale riuscire a intercettare l’attenzione del navigatore. Ormai siamo distratti da qualsiasi cosa.

Da un lato questo è un bene, perché per chi fa marketing ogni momento di distrazione può essere un’opportunità per ingaggiare l’utente. Dall’altro lato è estremamente difficile mantenere l’attenzione dell’utente una volta ingaggiato.

Instant marketing

In questo scenario una tecnica che si sta via via sempre più diffondendo è quella dell’Instant marketing. Tipicamente si tratta di un video o un’immagine dal contenuto particolarmente creativo che sfrutta eventi di rilevanza nazionale o internazionale per aumentare la risonanza mediatica del proprio messaggio e creare una forte associazione tra il brand e l’evento al quale si è deciso di legarsi.

Vediamo quindi alcune campagne di comunicazione che sfruttano questa tecnica di comunicazione.

L’instant marketing legato a Star Wars

Se pensiamo all’ambito cinematografico, una delle saghe più attese – e probabilmente più lunghe – dalle community di fan è sicuramente quella di Star Wars. Iniziata nel lontano 1977 con l’episodio IV “Una nuova speranza” è ancora attualmente in produzione. A dicembre scorso è infatti uscito nelle sale l’episodio VIII “Gli ultimi Jedi”. E l’ultimo capitolo è previsto per la fine del 2019.

L’uscita di ogni capitolo della saga è sempre stato accompagnato da campagne di instant marketing lanciate da brand più o meno noti. Il lancio previsto per la fine dell’anno prossimo può costituire ancora una volta un’opportunità di visibilità per tanti altri brand.

Ecco quindi una gallery dalla quale farsi ispirare!

L’instant marketing su Leonardo Di Caprio

Restiamo per un momento ancora nell’ambito cinematografico. Un altro evento significativo che ha scatenato la creatività dei marketers è sicuramente quello dell’88esima edizione della Notte degli Oscar. Dopo avere ricevuto bel 6 nomination il 28 febbraio 2016 Leonardo di Caprio ha finalmente ricevuto il premio come migliore attore per il film The Revenant.

Questo tanto atteso e agognato Oscar è diventato il centro di un’interessante campagna di instant marketing.

Ecco alcuni esempi!

L’instant marketing di “petaloso”

Alcuni di voi ricorderanno il caso, altri si chiederanno di cosa si tratta. A questi ultimi suggerisco di digitare la parola “petaloso” in Google. La vicenda ha avuto una cassa di risonanza mediatica piuttosto importante nel febbraio 2016, quando Matteo, un bambino di terza elementare, ha utilizzato questo termine in un tema. La maestra, trovando questa parola particolarmente azzeccata, ha deciso di inviare una lettera, assieme ai suoi studenti, all’Accademia della Crusca che in qualche modo l’ha approvata seppur sottolineando che affinché venga inserita in un vocabolario è necessario che sia utilizzata da molte persone.

Ed è così che sul web e sui social si è scatenato l’utilizzo della parola “petaloso”. Da un lato per supportare il sogno del piccolo Matteo, dall’altro lato come argomento di discussione relativo al fatto che fosse giusto o meno riconoscere ufficialmente l’utilizzo del termine.

Ecco quindi l’utilizzo che ne hanno fatto alcuni brand 🙂

L’instant marketing nel calcio

L’ambito sportivo si presta per campagne di instant marketing.
IKEA per esempio non ha perso tempo dopo gli scontri diretti di Italia – Svezia, e la successiva eliminazione dell’Italia dalle qualificazioni ai prossimi mondiali, a pubblicare l’immagine riportata di seguito.

Anche pasta Barilla risulta essere un brand particolarmente attivo nelle campagne di Instant Marketing. Ecco infatti come ironizzano sul goal effettuato da Kevin Lasagna all’inter in una partita del 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *